giovedì 23 febbraio 2012

Novità nel blog e W (forza farina)

Ho provato dopo tanto tempo rifare un pò il look al blog, spero sia di gradimento ai visitatori.
Cercherò cmq di migliorarlo.
A proposito di orto, mi sono dimenticato di dirvi che l'estate scorsa (2011) con la verdura in esubero, pomodori, melanzane e zucchine, ho prodotto circo 20 teglie di lasagne grigliando le melanzane e le zucchine e facendo la passata con i pomodori utilizzando pasta fresca fatta in casa e un pò di Padano.
Devo dire che il risultato è buono, ne ho fatte anche qualcuna usando al posto della pasta fresca il bianco delle coste, non entusiasmante ma buona.
Per quest'anno ho già pensato di variare la ricetta, infatti al posto delle lasagne vorrei provare a fare le crepès che poi surgelerò per l'inverno.
Vorrei segnalare un sito che ho trovato navigando quà e là, dove si possono trovare le cose più strane per cucinare, atrezzi e prodotti che io personalmente non ho trovat in nessun posto, nè mercato-outlet o grande distribuzione. Sulle farine è segnata la forza della farina W, vi sono farine 00, 0, 2 sono di sia deboli che forti. Qui di seguito ho messo l'indirizzo , consiglio caldamente almeno una visita, secondo il mio parere merita un minimo di attenzione. http://www.TiBioNa.it/


domenica 12 febbraio 2012

Tempo

Che dire, sono rimasto a casa in ferie per avviare i primi lavori di preparazione nell'orto......... e invece sono a casa nullafacente, neve (poca) e gelo tanto, anche troppo (stanotte -8 contro i -14 dellascorsa settimana) nopn mi prmettono di fare nulla, il terreno è ghiacciato fino a 30 cm di profandità, quindi niente.
Spero non mi faccia morire i ciliegi e le prugne. Nel frattempo ho portato a spasso il cane di mia cognata che ho avuto in prestito d'uso, lui si è divertito in ssacco io un pò meno visto che adesso ho la bronchite, quella mattina faceva -7.



venerdì 10 febbraio 2012

Torcetti al burro

Mi stavo dimenticando che una ventina di giorni fa ho fatto i torcetti al burro.
Ho provato due ricette, devo dire che sono venuti buoni con entrambe, anche se al primo giro ho sbagliato le proporzioni e o combinato un disastro.

Ingredienti


Ricetta 1

500 gr farina
200 gr burro
150 gr zucchero
6-8 gr lievito di birra
1 pizzico di sale
acqua q.b.

Procedimento ricetta 1

Sciogliere il lievito in due cucchiai d'acqua tiepida, unite la farina e iniziate ad amalgamare l'impasto. Aggiungere due cucchiai di zucchero e il pizzico di sale e continuando ad impastare versate poco alla volta l'acqua sino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio ed elastico. Lasciate riposare sino a che non sia raddoppiato di volume (1 Ora circa). Riprendete l'impasto e aggiungete il burro e lasciatelo lievitare per 1 ora circa.
Trascorsa la lievitazione lavorate velocemente l'impasto e fate dei bastoncini lunghi 10 cm circa e 1 cm di diametro (20 gr cadauno circa) rotolateli nello zucchero avanzato e chiudete le due estremità poneteli sulla carta forno distanziati infornare a 180°- 200° per 15- 20 minuti. Meglio controllali a vista.

Ricetta 2

250 gr farina
125 gr burro
100 gr zucchero
1/2 bustina lievito vanigliato
1 pizzico di sale
60 cl birra chiara

Procedimento ricetta 2

Unire gli ingredienti (farina, burro. 70gr zucchero, lievito e sale) e aggiungere poco alla volta la birra,
Lasciare riposare 1 ora circa e Trascorso questo tempo lavorate velocemente l'impasto e fate dei bastoncini lunghi 10 cm circa e 1 cm di diametro (20 gr cadauno circa) rotolateli nello zucchero avanzato e chiudete le due estremità poneteli sulla carta forno distanziati infornare a 180°- 200° per 15- 20 minuti. Meglio controllali a vista.

Per tutt'e due le ricette gli ultimi 2-3 minuti di cottura accendere il grill per dorarli.

domenica 5 febbraio 2012

Orto





Ho trovato nel mio archivio fotografico queste immagini scattate quest'autunno ne mio orto, non sono un grache però ci tenevi a mostrarvele.

Queste sopra sono le verdure residue dell'estate. Come coltivatore diretto lascio un poco desiderare ma la buona volontà ce la metto tutta.

venerdì 3 febbraio 2012

Pere al Moscato

Ricetta che visivamente non da soddisfazione ma al contrario è deliziosa.

Ingredienti


2 pere grosse o 3 piccole a pezzi
3 uova
1/4 Moscato di Canelli
1 hg farina
1/4 latte
2 cucchiai zucchero
vaniglia

Mettere a bagno le pere con il moscato per circa 1 ora.
Trascorsa l'ora mischiare tutti gli ingredienti compreso il succo di pere e Moscato, versare tutto in una teglia imburrata e infarinata e aggiungere le pere.
Cuocere a 180° circa fino a quando l'impasto comincia a colorarsi di nero, togliere dal forno e servire con un buon bicchiere di Moscato.

Plumcake salato con fonduta

Questa ricetta l'ho provata ma devo dire che amio gusto personale va corretta la quantità di burro, in effetti quello consigliato è troppo e direi che la metà o poco più è sufficente.

Ingredienti Plumcake

250 gr farina oo
1/2 bustina di lievito
1 cucchiaio di zucchero
50 gr salame e 50 di prosciutto cotto a dadini
4 uova
40 gr emmenthal a dadini
40 gr grana grattugiato
noce moscata
100 gr champignon
100 gr fontina
200 ml latte
1 tuorlo
220 burro a temperatura ambiente
erbe aromatiche tritate ( erba cipollina, timo e maggiorana)
40 ml olio sale e pepe

Ammollate per 2 ore la fontina tagliata a pezzetti in 100ml di latte,
pulire i funghi. Montare il burro con emmenthal e grana, incorporate una alla volta le uova, olio sale pepe noce moscata, amalgate farina co lievito e zucchero + 100 ml di latte. Infine aggiungete i dadini di salumi foderare uno stampo con carta forno inumidita versare l'impasto e inserire i funghi in piedi.
infornare a 180° in forno preriscaldato per 60minuti.

Procedimento Fonduta

Aggiungere il burro rimasto con fontina e cuocere per 10 minuti, incorporate 1 tuorlo (mescolando Velocemente) Aggiungete le erbe.
Sfornatelo tagliatelo a fette e servitelo con la finduta preparata


Torta di pane

Ricetta per utilizzare pane raffermo.

Ingredienti

2 hg pane raffermo
2 cucchiai di fecola
1 bustina di lievito vanigliato
2 hg zucchero
1/2 barattolo di marmellata
2 uova
1 bustina do pinoli
2 cucchiai di cacao in polvere
1/2 lt latte
uva sultanina.

Procedimento

Tagliare il pane raffermo, vuotare il latte in una scodella unire il pane e lasciarlo riposare per 3 ore circa. Strizzarlo bene con le mani e agiungere tutti gli ingredienti. Dopo averli impastati vuotare il composto in una teglia imburrata e infarinata e infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 50 minuti.

Rieccomi

Sono tornato dopo parecchio tempo, devo dire la verità sono molto pigro e svogliato in questi ultimi tempi, ma mi sono ripromesso di pubblicare qualche ricetta almeno 1 volta a settimana.
Cucino pochissimo ora in quanto siamo solo io e mia moglie, il cucciolo nn è quasi mai a casa per cui non me la sento di spadellare per poi non avere nessuno che apprezzi o critichi ( non che mia moglie sia nessuno) il mio operato. Le ricette che pubblicherò saranno quasi tutte "di Carta" in quanto in tutto questo tempo ne ho raccolte parecchie, sia scritte su fogliettivolanti fatti dalle colleghe, sia su riviste trovate qua e là oppure ricevute come promozion di prodotti.
A dimenticavo Buon 2012 in ritardo e mi pare che tutti ne abbiamo bisogno.