domenica 3 ottobre 2010

Insalata di mele

Insalata di mele

Ingredienti:


  • 400 gr lattuga
  • 2 mele grammy smith
  • 100gr gheriglio noci
  • 1 sedano verde
  • 2 cucchiai di yogurt magro
  • 2 cucchiai maionese
  • 1 cucchiaio senape
  • 1 cucchiaio aceto di mele
  • pepe


Procedimento:


Lavate e asciugate lattuga e sedano, tagliate le mele a cubetti piccoli, tagliate anche lattuga e sedano e unite tutto in una insalatiera e aggiungete anche le noci. Preparate la salsa mescolando senape, maionese, yogurt, aceto di mele. Condite l'insalata con la salsa e aggiungete sale e pepe a questo punto è pronta da servire.

Maiale alle Mele

E' passato un qualche mese dall'ultimo post, vuoi per pigrizia e vuoi anche perchè, dopo aver letto i vari post, ho visto che sono tutti bravissimi a cucinare piatti molto elaborati, sia dal punto di vista dell'esecuzione che della decorazione dei piatti, comunque per il momento mi limiterò a pubblicare le ricette di carta.
A proposito qualcosa quest'estate qualcosa ho fatto ( marmellate) che pubblicherò senz'altro.




Maiale alle mele

Ingredienti:

  • 700 gr arista di maiale
  • 6 mele golden
  • 160 ml vino bianco secco
  • sale pepe q.b.
  • olio evo
  • 1 spicchiop aglio
  • salvia e rosmarino

Procedimento:

Scaldare evo nella casseruola con aglio, salvia e rosmarino, fare rosolare arista aggiungete sale e pepe, mettete tutto in fornoa 200° gradi per 15 minutin e irrorate con il vino, disponete tutt'attorno le mele sbucciate e tagliate a fette e portate avanti la cottura per altri 40 miuti.
Servire l'arista taglita fette disponendo sopra le mele con un cucchiaio di sugo di cottura.


domenica 21 marzo 2010

Dolce in Cocotte alle Mele e Treccia Tipiena

Il 19 Marzo ho campiuto nnnnn anni, e per festeggiare lo scampato pericolo (anche quest'anno l'abbiamo sfangata) acon parenti amici e colleghi ho voluto fare questi dolci che non richiedono un grosso impegno, ma che comunque sortiscono sempre un discreto effetto.
Per quanto riguarda Il Dolce Alle Mele ho trovato la ricetta su di un ricettario non meglio identificato in quanto formato da schede, invece la ricetta della Treccia l'ho estrapolata da "Dall'antipasto al dolce" della De Agostini.

Dolce in Cocotte di Mele
Ingredienti:

  • 4 mele renette
  • Succo di 1 limone
  • 4 uova
  • 2 bicchieri di zucchero
  • 3 bicchieri di farina
  • 1 bicchiere di panna
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • burro per la cocotte

Procedimento:

Sbucciare le mele eliminare il torsolo e tagliarle a rondelle di circa 1/2 cm, ponetele in un contenitore ricomponetele e irroratele con il succo di limone.
In unan terrina sbattete a nastro le uova con lo zucchero, dopodichè incorporate il resto degli ingredienti.
Imburrate bene la cocotte e infarinatela, sistemate le mele a eguale distanza e coprite con l'impasto, incoperchiate e infornate in forno preriscaldato a 190° per 1 ora e lasciare raffreddare senza togliere il coperchio. Una volta raffreddato servire dopo avercosparso zucchero a velo sulla superficie.
(io non uso la panna ma il latte e mi riesce comunque e invece della cocotte uso due teglie una leggermente più grande che funge da coperchio).


Treccia ripiena
Ingredienti per impasto:

  • 15 gr lievito di birra
  • 2 cucchiai di acqua tiepida
  • 6/7 cucchiai di latte tiepido
  • 50 gr zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 60 gr burro o margarina sciolto
  • 1 uovo intero
  • 280 gr farina

Ingredienti ripieno:

  • burro sciolto q.b.
  • 4 fette di ananas (o qualsiasi altra frutta a piacere)
  • qualche cucchiaino di zucchero
  • a discrezione cannella e/o zenzero
Per lucidare:

  • 1 tuorlo sbattuto
  • 1 cucchiaio d'acqua
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • ciliege e cedro candito per guarnire
Procedimento:

Far scaldare il latte unire lo zucchero il sale e il burro e mescolte siino ache tutto sia sciolto lasciate intiepidire, nell'acqua tiepida sciogliete il lievito unitelo al burro e all'uovo precedentemente sbattutoe incorporate la farina e lavoratelo sino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. mettetelo a riposare sino a che sia raddoppiato di volume.
Dividetelo in tre parti e tiratelo con il mattarelloin tre strisce rettangolari lunghe 30cm e larghe 10 cm circa, spennellatele con burro sciolto e spolveratele con zucchero e se gradite cannella e/o zenzero. Chiudete unendo i lembi che avrete inumidito e intrecciate sopra a una teglia infarinata lasciate riposare sino a che sarà raddoppiata, spennellate con albume zucchero e guarnite.
Infornate a fuoco moderato ( io la inforno 180/1-90°) per 1/2 ora circa sfornate e lasciate raffreddare.

mercoledì 17 febbraio 2010

Nebbia e Gelo

Giornata fredda e nebbiosa, ma comunque la trovo in qualche modo affascinante, le foto che pubblico sono state scattate alla Villa Picchetta di Cameri (No)
A proposito clikkateci su per vederle panoramiche.




Mercatino francese 11/2009

Buongiorno sono riuscito a caricare alcune foto fatte al mercatino di prodotti francesi che hanno fatto a novembre nella mia città (Novara). Avrei voluto acquistare tutti i prodotti ma, non sarei stato in grado di mangiare e/o conservare tutto.

Questi carciofi sono ottimi li ho fatti in insalata con parmiggiano a scaglie

.



Qui ho comperato Zenzero in polvere, Coriandolo e Sale rosa (non so cosa possa servire però mi piaceva l'idea)

lunedì 15 febbraio 2010

Dal tetto di casa


Bellissima giornata invernale, ho così deciso di salire sul tetto a fare qualche foto. Per vederla intera clikkateci sopra.

mercoledì 10 febbraio 2010

Torta ripiena

Ho deciso di pubblicare le ricette di carta, ovvero ricette che ho trovato in giro su riviste o buste di prodotti che non ho eseguito e non voglio che vadano perse quindi quale posto migliore dove conservarle se non in un blog di cucina, magari qualcuno le sta cercando, oppure leggendole casualmente uno si sente stuzzicato a farle.

Ingredienti:

Pasta:
  • 500gr farina
  • 1/2 bicchiere olio oliva
  • pizzico di sale
  • 25 gr lievito di birra o bustina di lievito secco
Ripieno:
  • 500 gr spinaci cotti
  • 150 gr acciughe
  • 250 gr fontina
  • 200gr olive nere snocciolate
  • 1/2 bicchiere olio oliva
  • sale e pepe qb
Preparazione:


preparare impasto con farina, lievito, olio e acqua qb. Dopo averla fatta lievitare si stende e si foderano con carta forno i contenitori che vanno poi riempiti.
Una volta messa la pasta nei contenitori vengono riempiti con gli ingredienti del momento.
In forno preriscaldato a 180° per circa 40/50 minuti in base alla resa del forno.

Dolci di mele e banane

Ho deciso di pubblicare le ricette di carta, ovvero ricette che ho trovato in giro su riviste o buste di prodotti che non ho eseguito e non voglio che vadano perse quindi quale posto migliore dove conservarle se non in un blog di cucina, magari qualcuno le sta cercando, oppure leggendole casualmente uno si sente stuzzicato a farle.

Ingredienti:

Impasto:
  • 500 gr farina
  • 300 zucchero
  • 100 burro
  • 4 uova
  • 1/2 bicchiere di cherry
  • 2 mele renette
  • 2 banane
  • scorza di limone
  • zucchero vanigliato
  • 1 bustina di lievito vanigliato
Decorazione
  • 1 mela
  • 1 banana
  • qualche ciliegia candita
Esecuzione

in una terrina sbattere uova, zucchero e burro aggiungere scorza di limone farina e lievito, e liquore. Aggiungere 1 mela e 1 banana a tocchetti e le ciliegie candite, infornate a forna preriscaldato a 180° per 50 minuti circa

Fiorellini Dolci

Ho deciso di pubblicare le ricette di carta, ovvero ricette che ho trovato in giro su riviste o buste di prodotti che non ho eseguito ma non voglio che vadano perse quindi quale posto migliore dove conservarle se non in un blog di cucina, magari qualcuno le sta cercando, oppure leggendole casualmente si sente stuzzicato a farle.


Ingrdienti:

Impasto:
  • 500 gr farina
  • 200 gr zucchero
  • 200 gr zucchero
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina lievito vanigliato
  • 1 bustina di vanillina
  • zucchero a velo
Decorazione:
  • ciliege candite
Esecuzione:

impastare velocemente tutto e ottenere un impasto omogeneo se l'impasto non risultasse abbastanza morbido aggiungere 1 uovo.
Metter l'impasto in un sac a poche e fare i fiorellini su di una teglia imburrata, mettere le ciliegie
infornare in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti, spolverare con lo zucchero a velo.

Crostatine di campagna

Ho deciso di pubblicare le ricette di carta, ovvero ricette che ho trovato in giro su riviste o buste di prodotti che non ho eseguito e non voglio che vadano perse quindi quale posto migliore dove conservarle se non in un blog di cucina, magari qualcuno le sta cercando per farle oppure leggendole casualmente uno si sente stuzzicato a farle.

Ingredienti:


Impasto:

  • 300 gr farina
  • 150 gr zucchero
  • 125 gr burro
  • 1 uove e 2 tuorli
  • scorza limone
  • pizzico sale
  • 1 bustina lievito vanigliato
Farcitura:
  • confettura fragole e albicocche
  • 1 bicchieino di liquore
  • frutta di stagione
Preparazione

Impastare farina, lievito, burro, zucchero, tuorli e uovo, scorza limone lavorare rapidamente e lasciare riposare per 15 minuti circa.
Tirare l'impasto 1/2 cm tagliarla e foderare gli stampi per crostatine imburrati, riempire con marmellata mischiata con il liquore e coprire con striscioline di pasta infornare a 180° in forno preriscaldato per 25 minuti circa. Una volta cotte guarnire con frutta di stagione:

Torta di ananas e noci

Ho deciso di pubblicare le ricette di carta, ovvero ricette che ho trovato in giro su riviste o buste di prodotti che non ho eseguito e non voglio che vadano perse quindi quale posto migliore dove conservarle se non in un blog di cucina, magari qualcuno le sta cercando per farle oppure leggendole casualmente uno si sente stuzzicato a farle.

Ingredienti:

Impasto
  • 200 gr farina
  • 180 gr zucchero
  • 150 gr burro
  • 3 uova
  • 3 cucchiai sciroppo ananas
  • pizzica di sale
  • succo 1/2 limone
  • 1 bustina lievito vanigliato
Farcitura
  • scatola di ananas sciroppato
  • 20 gherigli di noci
  • 30 gr burro
  • 80 gr zucchero
In una terrina montare burro e zucchero, unire poi i tuorli . Incorporare lentamente la farina con il lievito ed il succo di limone e lo sciroppo di ananas. Montere a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale, amalgamarli all'impasto con un movimento dall'alto al basso e non circolare, foderare la teglia con carta forno vuotare l'impasto e disporre a raggiera l'ananas e i gherigli di noce .
Infornare a forna preriscaldato a 180° per 50 minuti.
Sformare la torta capovolgendola cospargerla con ficchi di burrio e zucchero e farla dorare sotto il grill.

Involtini di verza

Ingredienti

  • 12 foglie di verza sane ( 6 persone)
  • 1 cipolla piccola
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 Kg carne macinata di manzo
  • 500 gr di salsiccia
  • sottilette
  • olio oliva
  • sale e pepe a piacere
Procedimento:
Nulla di che ho fatto soffriggere cipolla, aglio, carne macinata di manzo e salsiccia, nel frattempo avevo scottato alcune foglie di verza dopo averle private della parte dura del gambo, messo all'interno della foglia scottata due sottilette dure cucchiai del soffritto preparato in precedenza, avvolto il tutto e posato in una teglia e ricoperto con del grana padano e uno spruzzata di olio oliva.
Infornato per una ventina di minuti, è stato gradito da tutti.

Croissant

Beh è parecchio che non scrivo più, vuoi per mancanza di tempo, vuoi perchè non ho cucinato nulla che potesse essere degno di riportato, però la scorsa settimana mi è venuta l'ispirazione di fare qualcosa di dolce, per la gioia di mia moglie e mio figlio, quindi mi sono dato da fare per cercare qualche ricetta che mi stuzzicasse particolarmente: I CROISSANT.
Ho trovato la ricetta, che riporto integralmente, sul sito http://www.alberghiera.it.

Ingredienti:

Lievitino:
  • lievito di birra 62 gr
  • farina manitoba 250gr
  • acqua qb (200 cc circa)
Impasto:
  • farina 00 700 gr
  • zucchero 250 gr
  • burro ammorbidito 125 gr
  • uova intere 2
  • sale 21 gr
  • vanillina 1,5 gr
  • latte 225 gr
  • margarina 875 gr
  • scorza di 1 limone grattugiata
  • scorza di 1 arancia grattugiata
  • marmellata qb

Procedimento

Preparare il lievitino ( impasto che si prepara prima dell'impasto principale per attivare il lievito) con gli ingredienti indicati e metterlo in un contenitore con acqua tiepida affinchè il
processo di lievitazione venga accelerato. Quando sarà quasi raddoppiato impastarlo con il resto degli ingredienti, tranne la margarina che e la marmellata che veranno utilizzati più avanti.
Dopo aver ottenuto un impasto liscio, morbido ed elastico lo si lascia riposare per circa 40 minuti, in modo tale che perda la sua elasticità.
Trascorso il tempo si tira l'impasto con un mattarello dandogli una forma rettangolare sovraponendo sui 2/3 la margarina (a mio avviso troppa, io ne ho usata 400 gr e mi è sembrata troppa anche quella) ammorbidita e piegare l'impasto in 3 strati, ovvero 1/3 non ricoperto di margarina viene sovrapposto a 1/3 con margarina, e l'ultimo 1/3 rimanente va a sovrapporsi sul dorso del primo. Per intenderci è come fare la pasta sfoglia. Lo si ripiga a libro e lo si ripone in frigo per 15 minuti avvolto dauna pellicola; ripetere l'perazione una seconda volta e lasciare in frigo per altri 15 minuti.
Volendo si può già utilizzare però il consiglio che viene dato è di utilizzare l'impasto il giorno dopo.
Stendere l'impasto tegliare delle strisce larghe 22-24 cm dalle quali si ricavano i triangoli da arrotolare per fare i Croissant.

Variabili:

Si possono fare vuoti e farcire dopo, oppure si può già mettere la marmellata a dimenticavo albume e zucchero da spenellare sopra e cosa importante in forno preriscaldato 160/180° per 20/25 minuti. Con questa ricetta si fanno 20/22 dolci, e devo dire sono anche buoni per essere la prima volta.