domenica 7 ottobre 2012

Sempre più pigro

Mi ero ripromesso di pubblicare a scadenze più o meno regolari ricette sperimentate o meno, ma ahimè la pigrizia prende il sopravvento.
Quest'estate ho imbiancato e ho riordinato tutte le ricette di carta che ho trovato più una serie infinita di ricettari e riviste di cucina. Stavolta nn prometto nulla, ma cercherò di pubblicarle. A mia discolpa devo anche dire che ho avuto parecchio da fare con l'orto e il prato che lo circonda con le varie piante ivi comprese.
Buona Serata Marco

giovedì 1 marzo 2012

Canederli

Ho trovato l'ennesimo "foglio volante" con alcune ricette per cui per evitare di farlo ripiombare nel dimenticatoio lo pubblico nelle RICETTE DI CARTA così se ne ho bisogno so dove trovarla e magari qualcuno può usufruirne.

CANEDERLI ALTOATESINI

ingredienti:

250   gr pane raffermo
100   gr farina 00
150   gr speck
50     gr salame
3       uova
20     cc latte
1 1/2 lt brodo carne
1       porro 
1       bicchierino brandy o cherry
prezzemolo
noce moscata
sale q.b.


Sbattere uova in una terrina, unite  latte speck salame pane, e il porro tagliato a tocchetti ( in mancanza erba cipollina) una spolverata di noce moscata e prezzemolo tritato fine. Salare e lasciare riposare per 1 ora circa, quindi aggiungere la farina per dare la giusta consistenza all'impasto. Nel frattempo avrete preparato il brodo con il bollito o con il dado a cui avrete aggiunto il brandy o lo cherry.
 Fare delle palle di circa 4-5 cm di diametro, portare il brodo in ebollizione e lessarle servirle ben calde.



CANEDERLI DI FEGATO
LEBERKNODEL

ingredienti:


250   gr pane bianco
150   gr fegato
100   gr  grasso di manzo o burro
40     farina
1       uovo
1       cipolla
1       spicchio aglio
1       chiodo di garofano
maggiorana
noce moscata
prezzemolo 
buccia di limone
latte 
sale


Tagliare pane a dadini e tritare il fegato assieme alla cipolla e un pò di prezzemolo. Mescolarli tutti insieme aggiungendo un pizzico maggiorana, 1 chiodo di garofano, un pizzico di sale la noce moscaatae lo spicchio d'aglio (tritato) infine la buccia del limone grattugiata e l'uovo.
Amalgamate tutto con latte farina e grasso ( o burro), nel caso del grasso deve essere macinato finemente.  Fare delle palle di circa 4-5 cm di diametro, portare il brodo  ( o acqua) in ebollizione e lessarle servirle con un sugo di goulash.


Come ho precisato qualche tempo fa "le ricette di carta non le ho MAI fatte" per cui non so come possano venire e se sono buone o no.
Per stasera basta così, al prossimo giro publicherò ricette di canelloni visto che ne ho qualcuna sui fogli che ho trovato ogi in casa.

 



Bucatini

B. AMATRICIANA 1

Ingredienti:


 400 gr guanciale affumicato
30  gr pancetta arrotolata
3    cucchiai olio oliva
1    cucchiaio pomodoro concentrato
4    pomodori spellati e tagliati a filetti
1    peperoncino
60  gr pecorino grattugiato
3/4 foglie basilico
spruzzatina aceto.

 Soffriggere in padella olio con guanciale e pancetta tutto tagliati un po grossi sfumare con un cucchiaio scarso d'aceto, evaporato l'aceto aggiungere il pomodoro, il concentrato e il basilico. Dopo aver scolati i bucatini (400 gr) condirli con la salsa e pecorino.


B. AMATRICIANA 2

ingredienti:



50  gr guanciale
50  gr pancetta affumicata
1/2 cipolla
1    pezzo di burro
3    cucchiai olio oliva
2    spicchi aglio
1/2 peperoncino
1    scatola pelati
50 gr pecorino grattugiato
sale 
pepe


Soffriggere pancetta e guanciale tagliate a listarelle con olio e burro, quando tutto è rosolato aggiungere la cipolla tritata finemente alio e pomodori. Cuocere a fuoco moderato sino a che il pomodoro si sia addensato. Dopo aver scolati i bucatini (400 gr) condirli con la salsa e pecorino e pepate il tutto.


B. con POLPETTE

ingredienti:


250  gr polpa di manzo macinata
1      scatola di pomodori pelati
1     cipolla piccola
1     uovo
2     fette di pane raffermo
50   gr parmigiano
olio oliva q.b.


Preparare piccole polpette amalgamando la carne con il pane, precedentemente ammorbidito con acqua o latte, l'uovo sbattuto sale e pepe. Friggere le polpette ottenute in padella con olio e la cipolla tritata, quando si saranno imbionditeaggiungere pomodoro e un pizzico di pepe. Dopo aver scolati i bucatini (400 gr) versarli nella padella e farli saltare spegnere il fuoco e aggiungere il parmigiano e servite.



 


giovedì 23 febbraio 2012

Novità nel blog e W (forza farina)

Ho provato dopo tanto tempo rifare un pò il look al blog, spero sia di gradimento ai visitatori.
Cercherò cmq di migliorarlo.
A proposito di orto, mi sono dimenticato di dirvi che l'estate scorsa (2011) con la verdura in esubero, pomodori, melanzane e zucchine, ho prodotto circo 20 teglie di lasagne grigliando le melanzane e le zucchine e facendo la passata con i pomodori utilizzando pasta fresca fatta in casa e un pò di Padano.
Devo dire che il risultato è buono, ne ho fatte anche qualcuna usando al posto della pasta fresca il bianco delle coste, non entusiasmante ma buona.
Per quest'anno ho già pensato di variare la ricetta, infatti al posto delle lasagne vorrei provare a fare le crepès che poi surgelerò per l'inverno.
Vorrei segnalare un sito che ho trovato navigando quà e là, dove si possono trovare le cose più strane per cucinare, atrezzi e prodotti che io personalmente non ho trovat in nessun posto, nè mercato-outlet o grande distribuzione. Sulle farine è segnata la forza della farina W, vi sono farine 00, 0, 2 sono di sia deboli che forti. Qui di seguito ho messo l'indirizzo , consiglio caldamente almeno una visita, secondo il mio parere merita un minimo di attenzione. http://www.TiBioNa.it/


domenica 12 febbraio 2012

Tempo

Che dire, sono rimasto a casa in ferie per avviare i primi lavori di preparazione nell'orto......... e invece sono a casa nullafacente, neve (poca) e gelo tanto, anche troppo (stanotte -8 contro i -14 dellascorsa settimana) nopn mi prmettono di fare nulla, il terreno è ghiacciato fino a 30 cm di profandità, quindi niente.
Spero non mi faccia morire i ciliegi e le prugne. Nel frattempo ho portato a spasso il cane di mia cognata che ho avuto in prestito d'uso, lui si è divertito in ssacco io un pò meno visto che adesso ho la bronchite, quella mattina faceva -7.



venerdì 10 febbraio 2012

Torcetti al burro

Mi stavo dimenticando che una ventina di giorni fa ho fatto i torcetti al burro.
Ho provato due ricette, devo dire che sono venuti buoni con entrambe, anche se al primo giro ho sbagliato le proporzioni e o combinato un disastro.

Ingredienti


Ricetta 1

500 gr farina
200 gr burro
150 gr zucchero
6-8 gr lievito di birra
1 pizzico di sale
acqua q.b.

Procedimento ricetta 1

Sciogliere il lievito in due cucchiai d'acqua tiepida, unite la farina e iniziate ad amalgamare l'impasto. Aggiungere due cucchiai di zucchero e il pizzico di sale e continuando ad impastare versate poco alla volta l'acqua sino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio ed elastico. Lasciate riposare sino a che non sia raddoppiato di volume (1 Ora circa). Riprendete l'impasto e aggiungete il burro e lasciatelo lievitare per 1 ora circa.
Trascorsa la lievitazione lavorate velocemente l'impasto e fate dei bastoncini lunghi 10 cm circa e 1 cm di diametro (20 gr cadauno circa) rotolateli nello zucchero avanzato e chiudete le due estremità poneteli sulla carta forno distanziati infornare a 180°- 200° per 15- 20 minuti. Meglio controllali a vista.

Ricetta 2

250 gr farina
125 gr burro
100 gr zucchero
1/2 bustina lievito vanigliato
1 pizzico di sale
60 cl birra chiara

Procedimento ricetta 2

Unire gli ingredienti (farina, burro. 70gr zucchero, lievito e sale) e aggiungere poco alla volta la birra,
Lasciare riposare 1 ora circa e Trascorso questo tempo lavorate velocemente l'impasto e fate dei bastoncini lunghi 10 cm circa e 1 cm di diametro (20 gr cadauno circa) rotolateli nello zucchero avanzato e chiudete le due estremità poneteli sulla carta forno distanziati infornare a 180°- 200° per 15- 20 minuti. Meglio controllali a vista.

Per tutt'e due le ricette gli ultimi 2-3 minuti di cottura accendere il grill per dorarli.